Venom vs Poison: Qual è la differenza tra "velenoso" e "velenoso"?

Poison vs. venom: What's the difference? - Rose Eveleth (Giugno 2019).

Anonim

Mentre il veleno deve essere iniettato nel sangue di una vittima per essere letale, il veleno ha caratteristiche letali quando viene ingerito. Questa è la differenza fondamentale e più importante tra veleno e veleno.

In natura, ogni animale è o un predatore in attesa di uccidere un altro animale, o preda, facendo del suo meglio per non diventare la cena di un'altra bestia. Non c'è nulla di personale in questo; è solo la buona vecchia catena alimentare a fare il suo dovere.

Ma anche tra le orde di animali selvatici che vivono nel deserto, alcuni si distinguono. Ad esempio, considera un serpente velenoso. Un predatore di quel serpente non ha bisogno di scovarlo, ma deve anche essere cauto mentre lo mangia, poiché un serpente è pieno di veleno.

Ogni animale è predatore o preda.

Quindi, come funziona? In che modo i predatori mangiano animali velenosi? Cosa succede quando mangiano parti del corpo che contengono grandi dosi di veleno, come la coda di uno scorpione o la testa di un serpente?

Tuttavia, prima di arrivare a questo, aiuta a capire la differenza fondamentale tra veleno e veleno.

Veleno vs Venom

Mentre il veleno deve essere iniettato nel sangue di una vittima per essere letale, il veleno ha caratteristiche letali quando viene ingerito. Questa è la differenza fondamentale e più importante tra veleno e veleno.

Un animale velenoso (ad esempio una rana di dardo) può essere mortale quando il suo veleno viene in qualche modo ingerito. Quindi, se deglutisci, inspira o tocchi qualcosa e successivamente ti ammali, si può dire che sei stato avvelenato. D'altra parte, gli animali velenosi (ad es. Serpente, scorpione, ecc.) Possono solo ferire le loro vittime con il loro veleno, se le pungono o le mordono, iniettando così attivamente il loro veleno sotto la pelle della loro vittima. Da lì, il veleno trova la sua strada nel loro flusso sanguigno e diventa letale, o addirittura fatale.

Questo meme ti aiuterà a ricordare come distinguere tra creature velenose e velenose.

Ora che abbiamo una conoscenza di base di veleni e veleni, passiamo alla prossima domanda, cioè, come sopravvivono i predatori mangiando animali velenosi, come i serpenti?

I predatori sono intelligenti

Le volpi mangiano i serpenti e di solito non muoiono più tardi a causa del veleno di quest'ultimo. (Photo Credit: arudhio / Flickr)

In aggiunta a ciò, la saliva di questi predatori fa un ottimo lavoro a scomporre il cibo in pezzi più piccoli, mentre gli enzimi e i globuli bianchi presenti nella saliva "puliscono" in qualche modo il cibo dei suoi costituenti nocivi.

Acidità di stomaco

Notare come il calore cambia la forma delle molecole proteiche. Diciamo che le proteine ​​originali sono ora "denaturate" e il processo è chiamato "denaturazione".

Quindi, un predatore di serpenti, per esempio un falco, non deve preoccuparsi troppo della testa ingerita del serpente che la uccide, perché il veleno del serpente è stato ingerito dall'aquila. Se, tuttavia, il serpente morde il falco (iniettando così il suo veleno nel flusso sanguigno del falco), quest'ultimo si troverà ad affrontare seri problemi di sopravvivenza.

Pensa al tutto in questo modo: il veleno è una scatola quadrata, il flusso sanguigno (della vittima) è un buco quadrato e lo stomaco è un buco circolare. Mentre la scatola quadrata (veleno) può certamente entrare nel buco quadrato (flusso sanguigno), non può passare attraverso un foro circolare (stomaco) perché non è progettato per farlo.