Qual è l'origine della parola "OK"?

Parola di vita - Un breve discorso a proposito di “Il Regno Millenario è arrivato” (Giugno 2019).

Anonim

Nel nostro mondo ultramoderno e frenetico, sembra impossibile per qualcuno scrivere un messaggio di testo o una e-mail senza abbreviare una parola o utilizzare un acronimo anziché una frase completa (LOL, g2g, brb, ROFL, TTYL

.

solo per citarne alcuni). Semplicemente non c'è abbastanza tempo per scrivere le cose o anche dirle ad alta voce!

Tuttavia, per coloro che pensano che questo sia un fenomeno moderno, ho delle brutte notizie per voi

.

questa tradizione di intelligenza (o pigrizia) risale a centinaia di anni, se non di più. "OK", una delle parole più onnipresenti della lingua inglese (che vanta persino un simbolo universale della mano), ha intrecciato le origini che rimangono oggetto di accesi dibattiti fino ad oggi. Così

.

qual è la vera storia di OK?

Risposta breve : è iniziato come uno scherzo, è diventato famoso come uno slogan della campagna e poi è stato riproposto in centinaia di modi diversi. Anche la storia completa è molto soddisfacente

.

L'origine di OK

Tuttavia, la definizione poco chiara di cosa significasse, che andava da "tutto corretto" a una critica ironica delle abilità / intelligenze di qualcuno, gli conferiva un certo intrigo che lo aiutava a rimanere nella mente e nella bocca delle persone.

Da Tongue a Telegraph

Quella stessa trasmissione telegrafica si diffuse al di fuori dell'America e del mondo di lingua inglese nel suo insieme, e da lì, la semplicità del termine e il suo significato fluido attrassero le innumerevoli altre culture. Come una semplice parola di affermazione, un modo per esprimere tiepido entusiasmo, o anche un mezzo per insultare qualcosa con un po 'di tatto, OK è una delle parole più versatili nella lingua inglese - e oltre. Basti pensare alla flessibilità della parola (e alla mente, questi sono solo alcuni degli usi apparentemente infiniti):

"Va bene! Andiamo! "- Eccitazione

"Quel pasto andava bene." - Neutralità

"Va bene

.

Credo che andrò. "- Reticence

"Questo mi sembra a posto!" - Approvazione

Vedere? Piuttosto utile, eh?

È "OK" per superare le barriere linguistiche

Per darvi un'idea della confusione incentrata su questa parola, ecco alcuni esempi di altre spiegazioni culturali e storie di origine per questa parola molto discussa

.

.

Tedesco - Ober-kommando (Ok)

Chocktaw - okeh

Latino - omnes korrecta

Scozia - och aye

Greco - ola kala

Guerra civile: soldati che portano cartelli con scritto "Zero (0) Killed"

Qualunque sia la spiegazione che vuoi credere, basti dire che è impossibile convincere tutti sulla storia, ed è per questo che l'etimologia (lo studio dell'origine delle parole) è un campo così intrigante

.

per alcune persone. Tutti i segnali indicano che la spiegazione del Boston Morning Post e di Martin van Buren è vera, dal momento che è storicamente verificabile, ma chi lo sa. Finché sei OK ad usarlo ogni giorno, ti importa davvero da dove proviene?

Riferimenti: