Perché gli schermi dei computer sembrano diversi nelle immagini che nella vita reale?

Le ARMI di Fortnite nella VITA VERA (Giugno 2019).

Anonim

Vado avanti e metto questa foto proprio qui per mostrarti di cosa sto parlando:

Vedi la differenza tra le due immagini dello stesso schermo?

L'immagine a sinistra è uno screenshot di una pagina che ho preso del mio portatile, mentre quella a destra è una fotografia della stessa pagina che ho scattato usando il mio smartphone. Noti come le due immagini della stessa pagina sono così diverse?

Vai avanti e prova subito. Scatta una foto dello schermo del tuo laptop ed è molto probabile che la foto che scatti sarà coperta da strani "pattern arcobaleno" che non sono effettivamente visibili quando guardi lo schermo (ad occhio nudo).

Lo stesso fenomeno si osserva anche nei film e nei video quando mostrano uno schermo TV o computer che è attivo e funzionante. Questo è particolarmente vero per i vecchi schermi CRT.

Quindi, cosa sta succedendo lì? Perché le immagini di schermi di computer e TV sembrano così diverse da come sono nella vita reale?

Il talento del cervello per l'elaborazione delle immagini

Quando vedi un film, l'immagine stessa non si muove; piuttosto, è una raccolta di più immagini che appaiono incredibilmente veloci sullo schermo, che il cervello poi appiana, facendoti pensare che qualcosa si stia effettivamente muovendo sullo schermo. È qui che entra in gioco qualcosa come il frame rate .

In poche parole, è il numero di immagini che appaiono su uno schermo al secondo. Maggiore è il frame rate, più convincente sarà il movimento sullo schermo.

Quasi tutti i film di Hollywood sono girati a 24 fps, il che significa che quando guardi un film di Hollywood, in pratica, vedrai 24 immagini fisse proiettate sullo schermo in un solo secondo! I film d'azione e i videogiochi hanno frame rate più elevati, per rendere il movimento ancora più fluido!

Moire

Modello moiré. (Credito fotografico: Fibonacci./Wikimedia Commons)

Un'immagine dello schermo di un computer sembra strana perché lo schermo è costituito da una serie di tre piccoli punti di colore diverso (rosso, blu e verde), che finiscono per essere di dimensioni simili ai campionatori rosso, blu o verde nella fotocamera . Ciò si traduce nella formazione di uno schema moiré, motivo per cui la fotografia di uno schermo di computer / TV sembra riempita con pattern arcobaleno arbitrari (che non sono realmente lì sullo schermo).

Frequenza di aggiornamento

I moderni televisori hanno frequenze di aggiornamento molto elevate. (Credito fotografico: Pixabay)

Uno schermo digitale viene aggiornato più volte al secondo. I nostri occhi non catturano questo processo (perché il cervello lo liscia per rendere lo schermo un aspetto coerente), ma le fotocamere lo fanno. Ecco perché ogni immagine dello schermo di un computer sembra molto diversa dalla realtà.

Gli schermi precedenti sono stati aggiornati o "aggiornati" da una linea, ovvero una linea di scansione ha eseguito l'intera larghezza dello schermo più volte per creare un'immagine sullo schermo. Naturalmente, le linee di scansione hanno funzionato così velocemente che l'occhio nudo non poteva effettivamente vederle caricare un'immagine. Fatto divertente: se si dispone di una fotocamera ad alta velocità, è possibile acquisire effettivamente le linee di scansione che compongono un'immagine sullo schermo.

Linea moiré con movimento lento dello strato rivelatore verso l'alto. Non è così che vecchi schermi di computer guardano in foto e video? (Crediti fotografici: dominio pubblico / Wikimedia Commons)

Se si scatta una foto di uno schermo CRT, la fotocamera cattura solo la parte dello schermo attualmente illuminata dalla linea di scansione (mentre il cervello esegue un notevole livellamento per rendere lo schermo completamente normale e uniforme a noi). Questa è un'altra ragione per cui l'immagine di uno schermo non assomiglia alla realtà.