Perché sbattere il gomito ti dà uno shock elettrico?

Near Death Experiences - NDE - and Buddhism - Ashin Ottama (Giugno 2019).

Anonim

Quando si arriva all'indietro per tirare la sedia e sedersi dritta, il gomito si schianta sul braccio della sedia, colpendo direttamente il "punto debole". Ondate di dolore, che la gente spesso descrive come una "scossa elettrica", si increspano rapidamente nel tuo braccio, dal potente gomito al tuo piccolo mignolo. Ma cosa c'è di così speciale in questo posto? Perché sbattere le fa male così terribilmente?

The Funny Bone

(Credito fotografico: AAOS)

Ogni nervo nel nostro corpo è coperto e protetto dagli stessi muscoli che innerva. Lo stesso vale per il nervo ulnare: è protetto dalla carne e dai muscoli che formano il bicipite, l'avambraccio, l'anulare e il mignolo. Tuttavia, tra l'omero e l'avambraccio esiste un vuoto, quello che viene chiamato il tunnel cubitale, dove il nervo è il più vulnerabile: mentre attraversa il tunnel cubitale, si trova protetto solo dalla pelle e dal grasso.

Quando colpisci il tuo divertente osso contro qualcosa, il nervo non protetto viene premuto contro l'osso. È il nervo ulnare spremuto o irritato che scatena le onde del dolore, emettendo lo "shock elettrico". Le onde terrorizzano le regioni innervate dal nervo: l'avambraccio, il mignolo e la metà dell'anulare.

Sindrome del tunnel cubitale

(Credito fotografico: Pexels)

Il nervo ulnare viene schiacciato ogni volta che incrociamo le braccia mentre dormiamo. Il risultato, come sappiamo, è il dolore, una sensazione divertente e un leggero intorpidimento. Tuttavia, l'irritazione progressiva può far sì che gli effetti persistano anche dopo che il braccio è stato aperto. Il dolore e l'intorpidimento continui indeboliscono i muscoli dell'avambraccio e spesso possono provocare l'arricciamento del mignolo e dell'anulare. La mano assume quindi la forma di ciò che viene chiamato un "artiglio ulnare". Questa orribile condizione si chiama sindrome del tunnel cubitale e diminuendo può richiedere la terapia manuale o, in casi estremi, la chirurgia!